Questa informativa sull'utilizzo dei cookie sul sito www.vovinamilano.it è resa all'utente in attuazione del provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali dell'8 maggio 2014 "Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie" e nel rispetto dell'art. 13 del Codice privacy (D.Lgs. n. 196/2003).

Stagione chiusa, buone vacanze!

VO DUONG GORLA MILANO - Vovinam a MilanoFinisce un altro anno

Oggi termina ufficialmente la stagione 2016-2017 del VO DUONG GORLA MILANO.

Ogni stagione è a se, porta dietro successi, insuccessi, felicità, delusioni, ma ogni volta insegna qualcosa, a chi pratica e a chi insegna.

Senza dubbio una stagione particolare rispetto a quelle precedenti, ma comunque piena di soddisfazioni, anche se alcune conquistate con fatica ed un impegno maggiore rispetto a prima.

Arriviamo da qualche anno di impegni incredibili. Dal 2014 ad oggi il nostro Club ha visto un netto cambiamento nel tipo di pratica, nel riciclo dei praticanti e per obbiettivi raggiunti.

Anni impegnativi, perchè nel 2014 per la prima volta i nostri atleti entrano a far parte di una squadra nazionale ufficiale (già prima accadde, ma non con selezioni di questo genere) e soprattutto con risultati davvero esaltanti.

La cosa si ripete nel 2015 con gli atleti junior ed è continuata nel 2016 e ancora in questo ultimo anno, con un favoloso epilogo di stagione, un atleta nella nazionale per il campionato del Mondo in India, Lorenzo, che oltre a questo, è entrato a far parte dello Staff Coach di Vovinam Viet Vo Dao Italia per la nazionale Junior.

Dall'altro lato ha visto anche atleti che dopo anni e anni di pratica, successi, obbiettivi raggiunti, mollare il colpo, alcuni rientrando, alcuni no. 

Il rientro di un atleta in pausa è sempre una grande felicità, quello che invece ci lascia, è sempre un dispiacere, perchè qui formiamo atleti, alcuni insegnanti, in altri casi uomini, vista la loro lunga pratica, ma sopratutto creiamo un legame che va oltre alla sola pratica del Vovinam, ci consideriamo davvero una piccola famiglia, così come i principi del Vovinam vogliono, essere parte di una grande famiglia, e noi vogliamo essere una piccola famiglia dentro una più grande, e quindi quando uno ci lascia resta sempre un dispiacere che viene considerata una perdita, non per l'atleta in se, ma perchè spesso si pensa di aver sbagliato in qualcosa, ma poi si analizza la situazione, e scopri che quasi sempre invece si è riusciti nell'intento.

Luca Adorni 1° dang VovinamGli atleti sono liberi, non sono di nostra proprietà, vanno, e devono andare, dove vogliono, dove la loro VIA gli dice, ognuno deve seguire il DAO che più gli si addice, però scopri di non aver fallito quando scopri che quel legame che hai creato ancora c'è e continua ad esistere, e ti senti soddisfatto, perchè il VO DUONG indica la via, poi ogni atleta, ogni VO SINH deve trovarla la propria VIA, e non per forza deve corrispondere a ciò che tutti gli altri scelgono, e quindi c'è sempre e comunque soddisfazione nel vedere un atleta che continua il proprio percorso anche in altro.

Nella foto qui a destra possiamo vedere il risultato sportivo maggiore della stagione, 5 atleti agli europei junior, 5 atleti sul podio, una medaglia d'oro e insieme alla nazionale, campioni europei. Siamo orgogliosi di aver dato questo contributo al Vovinam Italiano, e contenti che il Vovinam italiano abbia dato a questi ragazzi l'opportunità di esserci.

La stagione ci ha anche "regalato" 3 nuove cinture gialle, Niccolò, Federico e Marco, che a giugno hanno passato ottimamente il loro esame, e nella sessione di Maggio in Belgio, Luca è passato al 1° dang.

Quasi 11 mesi di vera pratica. Come da tradizione, dai primi di settembre fino alle fine di luglio per poi andare a riposarsi meritatamente e pensare alla stagione successiva.

Come insegnante e responsabile di questo gruppo, mi sento sempre soddisfatto dei miei ragazzi. Ringrazio loro per quello che comunque danno, in termini di tempo, impegno e fatica, e per quello che umanamente ogni persona può e riesce a trasmettere.Le nuove cinture gialle del 2017

Ringrazio calorosamente coloro che nella stagione sono stati fondamentale aiuto durante i corsi e durante le mie tante assenze dovute al Vovinam internazionale e mio personale, quindi ringrazio, in ordine sparso Daniele, Lorenzo, Luca, Ciotta che sono quelli che principalmente ci sono sempre stati quando ho chiesto una mano.

Grazie a tutti di aver praticato il Vovinam con noi.

Buone vacanze, ci si vede a Settembre!

Môn sinh Vittorio Vinh Tô Cera