Esami Nazionali 2016 passati!

Pin It

Briosco (MB), 11 Giugno 2016, ecco la consueta sessione annuale nazionale per gli esami di passaggio di grado dedicati alle cinture gialle.

Vovinam - esami cintura gialla 2016Come ben sapete, per poter passare ai livelli di cintura gialla serve una commissione tecnica nazionale costituita da maestri, e questo per poter rendere l'esame valido a livello internazionale, EVVF e WVVF.

La sessione si tiene una volta all'anno ed in questo periodo, quasi fine stagione, ed è aperta a tutti i praticanti di Vovinam sotto VOVINAM VIET VO DAO ITALIA a.s.d.

Tre commissioni di maestri per 17 atleti, di cui 7 dal nostro club.

 

Commissioni composte da:

Maestro Giuseppe Pollastro, direttore tecnico

Maestro Vittorio Cera

Maestro Filippo Pollastro

Maestro Andrea Castellani

Maestro Monica Scarano

Il Vo Duong Gorla si è presentato con 7 atleti che presentavano vari livelli di cintura gialla e con grande orgoglio possiamo dire che tutti hanno ottimamente passato l'esame.

DANIELE MARINIG e STEFANO GIAMBONI sono passati al livello di Hoang Dai Nhi Cap (2° dang), LORENZO DE OLIVEIRA, ALESSANDRO CIOTTA e ANDREA GRIECO sono passati al livello di HOANG DAI NHAT CAP (1° dang) e SAMUELE MARAGLINO e RICCARDO BONVISSUTO sono entrati nel "mondo delle gialle" ottenendo il grado di HOANG DAI (Cintura gialla).

7 atleti con un ampia pratica alle spalle, chi in numero di anni vero e proprio e chi con decine di eventi, gare ed esperienze varie nel Vovinam.

Ognuno di loro merita un po' di spazio, perchè tutti hanno un passato notevole all'interno del nostro club, e non solo.

Vovinam - esami cintura gialla 2016Partiamo dai gradi più alti.

DANIELE, classe 1984, inizio pratica nel 2007 e da subito estremamente intensa. Pochissime assenze, da sempre, solo per motivi reali. Una pratica assidua e non limitata alla palestra, ma grande partecipazione ad ogni tipo di gara. Da subito nelle gare di combattimento per poi dedicarsi anche alle forbici e song luyen ottenendo anche buoni risultati. Una vera e propria passione che con gli anni è aumentata fino a fare il brevetto per insegnare ottenendo il livello di Istruttore di 1° livello SNaQ.

STEFANO, ma per tutti "STEFANINO", CALSSE 1996, al VO DUONG GORLA dal 2003, dall'essere al più piccolo del corso ad ora che sfiora i 190cm, ma sempre "STEFANINO"! Anni di pratica, di gare, quyen, song luyuen e ora una grande passione per il combattimento che lo ha portato ad essere selezionato per il Campionato Europeo 2016 proprio un questa categoria. Grandi risultati nella tecnica da tanti anni, ultimo il bronzo in Polonia nel 2014. Anni dedicati ad allenarsi.. e si continua!

LORENZO, ALESSANDRO e ANDREA, tutti classe 1998 e tutti e tre che hanno iniziato insieme nel 2005 all'età di 7 anni! Tre atleti molto differenti ma tutti e tra con grandissima passione per il Vovinam. Lorenzo appassionato di competizione, medaglia d'oro in Polonia ora tenterà di mantenerla in Svizzera,la sua passione lo ha portato quest'anno ad ottenere anche il grado di allenatore di Vovinam ASI - SNaQ. Alessandro, pacifico, tranquillo, ma non molla mai, adora il combattimento, la tecnica non è il suo forte, ma nonostante tutto sa che il Vovinam è tutto questo, e quindi massimo impegno in ogni sua cosa. Andrea, più dedito alla tecnica, molte competizioni all'attivo e medaglie a livello Europeo sia nel 2004 che nel 2015 e assiduo aiutante nei corsi bambini. Tutti e tre hanno sostenuto 3 ottimi esami mostrando la loro ampia esperienza grazie ai tanti anni di pratica.

SAMUELE, la cintura gialla più giovane di tutti, 15 ani ancora da fare, ha iniziano a praticare 10 anni fa, aveva 5 anni, e non ha mai mollato un secondo. Arrivato piccolissimo anche lui, ora già 185cm..difficile vederlo come un giovane ragazzino. 

Vovinam - esami cintura gialla 2016RICCARDO, classe 1981, arrivato al VO DUONG GORLA nel 2014 perchè si è dovuto spostare per lavoro. Un'ampia pratica di Vovinam con il maestro Giuseppe Pollastro, interrotta per trasferta e ripresa da noi. Si è inserito alla grande nel nostro club, ed è una soddisfazione vedere un atleta continuare anche quando si cambia di club e si è costretti a lasciare il proprio maestro, questo fa grande onore all'atleta, perchè è senza dubbio la passione che lo fa andare avanti.

 

Come insegnante di questi ragazzi mi sento estremamente soddisfatto. Ammetto che per alcuni non ero certo avessero potuto fare buoni esami, non perchè non ne fossero capaci, ma perchè i molti impegni di questa lunga stagione hanno portato via tantissimo tempo, e infatti qualcuno ha rinunciato. Sono stato il primo a dire di rinunciare ad un esame se c'è altro da fare, tanto un esame lo si recupera e non ci cambia molto avere un grado oggi piuttosto che domani, però è ovvio che mi piace vederli crescere, ma voglio sempre che possano progredire davvero e non solo di grado e che quindi il loro esame venga sempre passato a pieni voti. Loro hanno capito, si sono impegnati e hanno ottenuto ciò che volevano, e bene, e io sono contento e soddisfatto! Allo stesso tempo ho un immenso rispetto per chi ha deciso di rinunciare quest'anno per dedicarsi ad altro, in quanto l'ho reputata una scelta estremamente matura, e questo mi fa pensare che al momento dell'esame, sarà un ottimo esame.

Grazie e tanti complimenti a tutti ancora!

VITTORIO CERA